Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Neve: un danno o un vantaggio?

Cedri del Libano e oleandri: i primi tollerano bene la coltre, i secondi per niente.

Le piante hanno reazioni diverse alla neve, a seconda della loro origine e adattabilità al clima. Ecco come varie specie vegetali reagiscono alla copertura nevosa:

Benefici 

  • Isolamento Termico: Per le piante alpine, la neve agisce come una coperta protettiva, mantenendo una temperatura costante e fornendo acqua al disgelo.
  • Specie Adattate al Freddo: Piante come abeti e larici, con rami flessibili e foglie aghiformi, beneficiano delle nevicate, resistendo senza danni.

Problemi Causati dalla Neve

  • Piante Mediterranee e Non Adatte: Piante di climi caldi o non adatte al freddo possono subire danni a rami e foglie. In particolare, aghifoglie come cipressi e tuie possono essere danneggiate dal peso del bianco peso.
  • Alberi da Frutto: Non è importante rimuovere la neve dagli alberi da frutto per evitare la rottura dei rami.
  • Caducifoglie Ornamentali: Non è importante rimuovere la neve dai rami per evitare danni.
  • Latifoglie Sempreverdi: Tutte le piante mediterranee come oleandro e olivo possono subire danni da gelo e necessitano di protezione.

Gestione e Prevenzione

  • Prato: Evitare di calpestare la neve sul prato, poiché può danneggiare l’erba.
  • Serre e Piante Protette: Rimuovere la neve dalle coperture per evitare danni strutturali e bruciature delle foglie.
  • Siepi: Rimuovere la neve per preservare la forma della siepe.
  • Succulente: Alcune specie come i Sempervivum e i Sedum tollerano la neve, ma la maggior parte delle succulente necessita di protezione.

In sintesi, mentre alcune piante beneficiano della neve come risorsa idrica e isolante termico, altre possono subire danni significativi. È quindi importante monitorare e intervenire prontamente per proteggere le piante vulnerabili durante gli eventi nevosi.

 

Contenere i danni

Magazine
Ti potrebbe interessare anche
arbusto di cotoneaster-lactea

Cotoneaster Lactea

Una pianta che può vantare di essere sempreverde e di avere delle bellissime bacche durante tutto l’inverno è il Cotoneaster Lactea, Ha le foglie più grandi di tutti i Cotoneaster, è eretto e può diventare alto 3m se non potato.  E’ adatto a siepi miste di grandi dimensioni oppure come gruppo isolato. Il Cotoneaster Lactea […]

leggi tutto
giardino con impianto antizanzara attivo

Scopri Come Liberarti delle Zanzare: Partecipa al Nostro Corso Gratuito!

Con l’arrivo della bella stagione, le zanzare diventano un problema sempre più fastidioso, capace di rovinare le serate all’aperto e compromettere il relax nei nostri spazi verdi. Ma quest’anno, puoi dire addio a questo fastidioso inconveniente! Ti invitiamo a partecipare al nostro Corso gratuito, dedicato a scoprire e implementare strategie efficaci per combattere la zanzara. Dettagli […]

leggi tutto
processionaria su nido di pino austriaco

Processionaria, pericolo primaverile

Se notate, durante una passeggiata in campagna o in città o, ancora peggio nel vostro giardino, un grande (anche 30 cm di diametro) “batuffolo di ovatta” attaccato a una Conifera (pino o cedro), scappate a gambe levate, soprattutto se con voi c’è il vostro cane. Poi, a distanza di sicurezza (almeno 20 m), chiamate immediatamente […]

leggi tutto

Vienici a trovare

Via Cavezzo Camposanto 4/A - 41030 Staggia San Prospero (MO)
APRI LA MAPPA